Molte attività sono ferme in tutto il mondo a causa del Coronavirus, ma c’è un lavoro che sembra non conoscere crisi: quello dei complottisti. L’ultima bufala che si trova in giro sul web è quella dell’ologramma Papa Francesco. Tutto è partito da un video che mostra il Pontefice al termine del suo Angelus da piazza San Pietro. L’immagine sembra mostrare una dissolvenza innaturale della figura del Santo Padre, ma la realtà dei fatti è ben diversa e il complotto viene immediatamente rispedito al mittente.

Se moltissime attività in mezzo mondo si sono fermate per l’emergenza Coronavirus, c’è chi di fronte alla pandemia di Covid-19 ha raddoppiato i suoi sforzi: complottisti e bufalari. Così l’ultima fake news che spopola sul web, rimbalzata direttamente dagli Stati Uniti, riguarda Papa Francesco.

Tutto nasce da un vide che mostra il Pontefice durante l’Angelus a piazza San Pietro. L’immagine mostra però una strana dissolvenza dell’immagine, con Bergoglio che sembra scomparire come d’incanto. Un ologramma?

Ovviamente no, come spiega un secondo video che mostra quanto realmente accaduto. Mettendo a confronto più inquadrature viene evidenziato come si sia trattato di un mero problema tecnico nella trasmissione e di ricezione della telecamera ‘colpevole’ di aver fatto passare il Papa per un ologramma.