Dopo 28 anni di attività insieme i Daft Punk hanno annunciato la loro separazione. Lo hanno fatto con un video di 8 minuti dal titolo evocativo postato sui social: “Epilogue”.

Il gruppo francese, uno fra i più celebri nel mondo della musica elettronica, ha dato l’annuncio pubblicando un video estratto dal loro film del 2006 Electroma. Intorno al quarto minuto, si vede uno dei due dj (entrambi rigorosamente con in testa il casco di ordinanza) che esplode in mezzo al deserto andando in mille pezzi. Poi la scritta: ‘1993-2021’, gli anni di attività del duo elettronico.

Dopo la pubblicazione del video, anche l’agente dei due ha confermato ufficialmente la separazione a ‘Variety’ ma non ha fornito ulteriori dettagli. Gli otto minuti di clip mostrano i due, Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo, come sempre nascosti dai loro caschi mentre camminano nel deserto. Dopo pochi istanti, uno dei membri guarda l’altro, si toglie la giacca e mostra una carica esplosiva sulla schiena. L’altro tocca un pulsante. Il primo si allontana rapidamente e poi esplode.

Ventotto anni di carriera finiscono così: i Daft Punk il culmine lo hanno raggiunto nel 2013 con Random Access Memories, l’album che conteneva la hit mondiale Get Lucky, con il quale l’anno successivo hanno vinto il Grammy Award per il Miglior Album. Non è chiaro cosa sia successo tra i due ma resta iconica la scena di uno dei due che cammina verso l’alba. Sarà il segno di una nuova alba? In ogni caso, anche grazie al loro look singolare, restano tra gli artisti più influenti e iconici e che hanno sempre coinvolto il loro pubblico anche nelle performance. Chissà quali novità originali avranno in serbo per i fan.