Una ragazza di Vicenza rischia di andare a processo per una tentata estorsione ai danni del calciatore del Brescia Mario Balotelli. La Procura di Vicenza ha infatti chiuso le indagini sulla 18enne che avrebbe tanto di ricattare l’attaccante, con il quale avrebbe avuto una relazione da minorenne.

La stessa ragazza, all’epoca dei fatti 17enne, aveva assicurato al calciatore di essere maggiorenne. Dopo il rapporto, scrive ‘Il Giornale di Vicenza’, la giovane avrebbe chiesto a Balotelli 100mila euro altrimenti lo avrebbe denunciato per violenza sessuale.

Balotelli, che all’epoca militava nel Nizza, in Francia, non aveva pagato e, anzi, aveva denunciato tutto ai carabinieri. Nei guai è finito anche l’avvocato della ragazza, che aveva contattato il direttore di un noto settimanale ‘scandalistico’ per vendergli la notizia,