Ancora sangue sulle strade italiane. Dopo il drammatico incidente di martedì nel Bresciano, con un bambino di 2 anni travolto da un’auto pirata e ferito in gravissime condizioni, questa mattina un anziano di 84 anni è morto a Roma dopo esser stato investito da un mezzo dell’Ama, l’azienda della raccolta di rifiuti.

LEGGI ANCHE –Bimbo di 2 anni investito da auto pirata, fermata una 22enne

L’incidente è avvenuto sulla via Casilina, alla periferia della Capitale, nei pressi del civico 1814. La vittima era stata trasportata al Policlinico Tor Vergata in gravi condizioni, dove è morto poco dopo. Il conducente del mezzo, un uomo di 35 anni, è stato condotto in ospedale per gli accertamenti di rito sull’assegnazione di alcol e droga. Sulla dinamica dell’incidente indaga la polizia locale. Stando a prime ricostruzioni l’uomo stava attraversando sulle strisce pedonali.

Redazione