Un incidente stradale con un esito trafico. È quello che ha visto coinvolto Ciro Lomaistro, vicequestore in servizio al Reparto mobile di Napoli, morto nello schianto tra il suo scooter e un’auto nella tarda serata di sabato in via Solfatara a Pozzuoli alta, nei pressi del parco Di Bonito. (Napoli).

La vittima, 50 anni, stava tornando a casa quando si è scontrata con l’auto che procedeva dalla direzione opposta di marcia, finendo la sua corsa nel selciato. Sono in corso le indagini sull’incidente ma, stando a prime indiscrezioni, Lomaistro sarebbe stato travolto da un’altra auto che ha proseguito senza fermarsi e prestare soccorso. Fondamentale sarà la visione delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona dell’incidente.

Sul posto sono intervenuti 118 e polizia municipale, che si occupa delle indagini, ma per il dirigente del Reparto mobile era già troppo tardi. Lomaistro lascia moglie, ispettore di polizia, e tre giovani figli. La salma del vicequestore è stata trasferita per l’esame autoptico presso il secondo Policlinico di Napoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.