Il CEO della società immobiliare Better.com, Vishal Garg, ha annunciato che la società stava per licenziare circa il 9% della sua forza lavoro durante un webinar di Zoom mercoledì, informando gli oltre 900 dipendenti in diretta che sarebbero stati licenziati poco prima delle vacanze.

“Se sei in questa chiamata, fai parte dello sfortunato gruppo che viene licenziato”, ha detto Garg durante la chiamata, una registrazione che è stata vista da Cnn Business, aggiungendo: “Il tuo impiego qui è terminato con effetto immediato”. Garg ha poi affermato che i dipendenti potrebbero aspettarsi un’e-mail dalle risorse umane che dettaglia i benefici e la liquidazione.

“Dover condurre licenziamenti è straziante, specialmente in questo periodo dell’anno”, ha detto il direttore finanziario Kevin Ryan in una dichiarazione a Cnn Business. “Tuttavia, un bilancio sicuro e una forza lavoro ridotta e concentrata insieme ci hanno permesso di giocare all’attacco entrando in un mercato della proprietà di case in radicale evoluzione”.

Garg ha citato l’efficienza del mercato, le prestazioni e la produttività come la ragione dietro i licenziamenti. Fortune ha successivamente riferito che Garg ha accusato i dipendenti che con la loro improduttività avrebbero derubato i loro colleghi e i clienti. “Questa è la seconda volta nella mia carriera che lo faccio e non voglio farlo. L’ultima volta che l’ho fatto, ho pianto”, ha detto Garg durante la chiamata, che è rimasta breve e senza emozioni.

Tra i licenziati c’era il team di reclutamento di diversità, equità e inclusione. L’istituto di credito ipotecario sostenuto da Softbank ha annunciato a maggio che sarebbe diventato pubblico e la scorsa settimana ha ricevuto 750 milioni di dollari in contanti come parte dell’accordo. La società è pronta ad avere più di 1 miliardo di dollari in bilancio.

Garg è stato già protagonista di controversie, come riportato da un’e-mail che ha inviato allo staff e che è stata ottenuta da Forbes: “Siete troppo dannatamente lenti. Siete un branco di ‘stupidi delfini’… Quindi fermatevi, fermatevi, fermatevi adesso. Mi state imbarazzando”, ha scritto. Il Daily Beast ha riferito ad agosto che uno degli uomini più fidati di Garg ha ricevuto enormi vantaggi, come milioni di dollari di opzioni su azioni che potrebbero essere investite immediatamente, non paragonabili ad altri dipendenti. Quella persona è stata poi messa in congedo amministrativo per bullismo.

Gianni Emili