Eugenio Giani vince contro tutti. È il messaggio che arriva dal sondaggio realizzato da Emg Acqua per il Partito Democratico in vista delle elezioni regionali in Toscana che si terranno tra maggio e giugno 2020. Il presidente del Consiglio regionale della Toscana e candidato ufficiale del Pd batterebbe secondo le rilevazioni di Emg l’europarlamentare della Lega Susanna Ceccardi, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di centrodestra di Grosseto, e anche il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli.

I VOTI PER PARTITO E COALIZIONE – Tra i partiti il Partito Democratico resterebbe il primo con il 30%, seguito dalla Lega di Matteo Salvini al 27%. Fratelli d’Italia viene indicato all’8% e Forza Italia al 6%, il Movimento 5 Stelle al 10%, Italia Viva di Matteo Renzi al 7%. Un’alleanza di sole forze di sinistra è quotata al 4%. Il centrodestra sarebbe così la prima coalizione col 41% dei voti, mentre il centrosinistra non andrebbe oltre il 37% senza unirsi con gli altri partiti di sinistra.

GIANI CONTRO TUTTI – Il sondaggio realizzato da Emg rivela come Giani sia il candidato favorito contro i due esponenti di centrodestra ritenuti più vicini ad una possibile candidatura per la Regione, Ceccardi, Vivarelli Colonna e Donzelli. Nei tre casi Giani si attesterebbe al 48% dei consensi, mentre il candidato di centrodestra che si avvicinerebbe di più al presidente del Consiglio regionale della Toscana sarebbe Vivarelli Colonna, col 40,%. La Ceccardi nella sfida contro Giani incasserebbe il 40% dei voti, mentre Donzelli il 39,5%.

Redazione