La guardia di finanza lo teneva sotto controllo già da tempo, sospettando che quel 41enne che sfrecciava tra le strade di Floridia, nel siracusano, in un suv di lusso della Porsche fosse coinvolto in traffici illeciti. I militari della Fiamme gialle lo hanno fermato lo scorso 16 ottobre per un controllo mentre era alla guida della sua Macan e hanno scoperto il suo giro di spaccio, con tanto di percezione del reddito di cittadinanza.

LA COCAINA NEI DOPPI FONDI – Trovato in possesso di 600 euro in contanti privi di giustificazioni, la guardia di finanza ha quindi provveduto ad allargare l’indagine con la perquisizione in casa dell’uomo. Nell’abitazione sono state trovate e sequestrate 327 dosi di cocaina per un totale di 120 grammi, nascoste all’interno di doppi fondi ricavati in lattine di bevande e in un piccolo estintore, assieme ad altri mille euro in contanti nascosti in parte nella cappa della cucina.

PUSHER COL REDDITO DI CITTADINANZA – Le dosi, spiegano i militari, erano pronte per lo spaccio e contraddistinte da confezioni di diverso colore, rosso e blu, in ragione del quantitativo richiesto dal cliente. Le Fiamme gialle stanno vagliando gli indizi in loro possesso per cercare di individuare i canali di approvvigionamento. Al termine delle attività l’uomo, che risultava anche percettore del reddito di cittadinanza, su disposizione della Procura è stato arrestato e portato in carcere a Siracusa.

Redazione