“Stavamo con la signorina“. E’ questa la risposta fornita da quattro minori, tutti di età compresa tra i 12 e i 14 anni, agli agenti di polizia intervenuti sabato scorso a Napoli dopo aver ricevuto la segnalazione di un passante, preoccupato da quanto stesso accadendo a una donna all’interno di un parcheggio presente in via Traccia nel del quartiere Poggioreale.

Invece i quattro giovani, fermati e identificati dai poliziotti poco dopo le 20 di sabato, hanno spiegato di aver avuto un rapporto con una prostituta che lavora nella zona, motivo per il quale sono stati portati in Commissariato e poi affidati ai genitori. A riportare la notizia è il quotidiano Il Roma. Si tratta di giovanissimi, residenti tra Forcella e i Decumani, che – stando alla loro versione – hanno deciso di passare parte della serata in compagnia di una avvenente signorina.

All’arrivo dei poliziotti – secondo quanto riferisce la Questura di Napoli – la donna in questione era già andata via e non è stato possibile identificarla e ricostruire l’accaduto. I quattro minori hanno invece spiegato di non aver utilizzato violenza, così come inizialmente segnalato dal passante, ma di aver consumato un rapporto sessuale “la signorina”. Un episodio inquietante se si considera soprattutto la giovane età dei protagonisti, già segnalato ai servizi sociali del comune di Napoli chiamati ad approfondire la questione con le relative famiglie.