Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata poco prima delle 16:45 a Ceppaloni, nel Beneventano, ‘patria’ dell’ex ministro e sindaco di Benevento Clemente Mastella. Il sima è stato localizzato dai sismografi dell’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, a 14 km di profondità. Al momento non si registrano danni a cose o persone, ma il terremoto è stato avvertito anche nel Napoletano, come evidenziato anche da diversi utenti sui social.

Nella tarda mattinata, alle 12:47 , era stata avvertita una prima scossa con epicentro San Leucio del Sannio di magnitudo 1.8, mentre alle 14:39 sempre a Ceppaloni un secondo sisma di magnitudo 2.1 ad una profondità di 10 chilometri.

Domenica invece una scossa, anche questa di lieve entità, era stata registrata dall’Ingv con epicentro in valle Telesina, a Cerreto Sannita.