Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata nella notte in provincia di Foggia, a 4 chilometri da Carpino. Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La scossa alle 4.24 con epicentro a una profondità di 20 chilometri.

Per fortuna non vi sono state segnalazioni di danni o feriti. Come si apprende dalla sede centrale della Protezione civile regionale di Bari, i vigili del fuoco di Foggia hanno ricevuto questa mattina solo due telefonate dai cittadini che segnalavano il sisma.

Il direttore dell’Osservatorio nazionale terremoti dell’Ingv, Salvatore Stramondo, ha riferito all’AdnKronos che la scossa “rientra nella sismicità di base del nostro Paese, ne abbiamo molte simili ogni anno”. In particolare sul Gargano “dal 1985 ad oggi abbiamo avuto numerosi sismi di magnitudo simile”.

L’evento è stato quindi percepito dalla popolazione ma la magnitudo è modesta“, aggiunge ancora Stramondo. L’Ingv ha ricevuto sul suo sito haisentitoilterremoto.it 145 segnalazioni da parte dei cittadini iscritti al servizio.