Tragedia a Napoli dove nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 14 settembre, una giovane ragazza poco più che 20enne, studentessa universitaria, si è tolta la vita lanciandosi nel vuoto dal ponte di via Nuovo San Rocco nella zona di Capodimonte.

Sul posto, intorno alle 19, sono giunte le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Un episodio che, a prescindere dal gesto estremo della giovane vittima, ha sollevato numerose polemiche da parte dei residenti della zona che da tempo chiedono l’istallazione di barriere protettive dopo gli episodi degli ultimi anni.

Barrire che lo stesso comune di Napoli aveva annunciato di voler installare già lo scorso novembre 2020. A quasi un anno di distanza non c’è ancora alcuna novità in merito.

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.