Aveva 21 anni e una grande passione per il calcio. Arianna Varone, centrocampista della Riozzese di Cerro al Lambro, è morta stamane in un incidente stradale. La vittima viaggiava su una strada di San Martino di Siccomario, in provincia di Pavia, a bordo del suo scooter. Ancora da ricostruire con esattezza la dinamica dell’accaduto. L’incidente è avvenuto nella notte.

Secondo le prime ricostruzioni Varone sarebbe finita contro un camion, forse dopo un primo urto con un’auto, battendo violentemente la testa. Fatale lo scontro: il decesso è stato constatato sul posto. Soccorsi per lo choc i genitori della ragazza e il camionista coinvolto nell’incidente.

Varone era originaria di Gropello Cairoli, in provincia di Pavia. Aveva iniziato la sua carriera nell’Asd femminile dell’Inter passando poi nel Milan Ladies. Dal 2017 giocava nella Riozzese, in serie B. Aveva vinto una Coppa Italia femminile di Serie C nel maggio del 2019. Sconcerto e incredulità si stanno esprimendo sui social per la prematura scomparsa dell’incontrista. “Asd Riozzese, sgomenta e affranta, comunica che nella notte per un tragico incidente stradale è venuta a mancare la nostra Arianna Varone. Ci stringiamo al dolore della famiglia alla quale siamo e saremo sempre vicini”, ha comunicato la società. Anche la divisione femminile della Figc ha espresso il suo cordoglio.

Redazione