Poteva finire in tragedia l’incidente avvenuto prima dell’alba, intorno alle 4 del mattino, tra un Intercity notte proveniente da Roma e diretto a Napoli via Cancello, e una Fiat 500. Un impatto devastante che ha praticamente distrutta la vettura al passaggio a livello (km 225+366) prossimo al bivio ferroviario di Maddaloni, nel Casertano.

Tragedia sfiorata, dicevamo, perché fortunatamente al momento dell’impatto a bordo della citycar non c’era nessuno: i due occupanti, due ragazze di Maddaloni, sono riuscite ad uscire per tempo del veicolo prima del passaggio del treno.

Le due giovani a bordo della 500, non riuscendo più a muovere l’auto rimasta bloccata, si sono allontanante dal veicolo prima del passaggio del convoglio che ha investito in pieno l’auto.

La circolazione ferroviaria è stato ovviamente rallentata dall’incidente: le operazioni di soccorso sono durate diverse ore per consentire la messa in sicurezza dell’area e la rimozione della carcassa dell’auto, col locomotore seriamente danneggiato dall’impatto.

Sulla vicenda indaga la polizia ferroviaria, che sta ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.