L’ha uccisa in una stradina di campagna, sparando quattro colpi di pistola. È così che Michele Marotta, 34enne di San Felice a Cancello (Caserta), ha ucciso la moglie Maria Tedesco, 30enne di Maddaloni. Il dramma è avvenuto questa mattina, intorno alle 10, in una zona collinare di Cancello, la collina del Mattinale, non distante dal noto Acquedotto Carolino.

L’uomo ha ucciso la moglie lasciandola riversa a terra, per poi riprendere la sua auto e tornare a casa, nella frazione Botteghino di San Felice a Cancello. Qui ha quindi chiamato i carabinieri confessando l’omicidio.

Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Maddaloni e quelli della Stazione di Cancello Scalo: il 34enne avrebbe riferito di aver ucciso la moglie a seguito di una discussione, forse per motivi passionali legati a gelosia.

L’uomo è stato tratto in arresto, con i militari che hanno rinvenuto nell’appartamento anche la pistola utilizzata per l’omicidio. La salma di Maria, vittima dell’ennesimo femminicidio, è stata trasferita presso l’istituto di medicina legale di Caserta per l’autopsia.