Non ha esitato a ‘mettersi in mezzo’ ad una lite scoppiata tra la madre e una conoscente, per proteggere la genitrice, finendo per venire colpita al torace da un calcio. È quanto accaduto ad una ragazzina di 12 anni di Napoli, che nella notte è stato portata dalla madre al pronto soccorso dell’ospedale Santobono per il colpo ricevuto.

Proprio il personale sanitario dell’ospedale hanno allertato del caso i carabinieri della Stazione Vomero, giunti sul posto intorno alle 2:30. La bambina, 12 anni compiuti il mese scorso, è ancora ricoverata in osservazione con 10 giorni di prognosi prescritti.

Stando dunque alla prima ricostruzione, ancora da verificare, la bambina avrebbe tentato di proteggere la madre durante una lite scoppiata con una conoscente, in un appartamento di via Jannelli. Nella colluttazione avrebbe ricevuto un colpo all’addome.

Sul caso sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.