Una piccola libreria gratuita per i bambini che frequentano il Parco Viviani, uno dei polmoni verdi meglio tenuti a Napoli negli ultimi anni, presente in via Girolamo Santacroce, tra i quartieri Vomero e Avvocata. L’inaugurazione della casetta letteraria è avvenuta nei giorni scorsi e ha visto tra i protagonisti, oltre al Comitato del Parco Viviani (portavoce Rosanna Laudanno e Clara De Portu), tra le più attive in città, anche Salvatore Mollo Laboratorio di Falegnameria Sociale (operativo soprattutto nel comune di Pozzuoli), che con la Comunità Nuova Emmaus ospita ragazzi con disagio mentale con i quali si svolgono laboratori.

Presenti anche Roberta Lezoche, coordinatrice Cooperativa Locomotiva Onlus, e i laboratori dell’educativa territoriale La Collina dei Ragazzi, con gli educatori Annalisa Pellegrino e Giulio Pacchioli.

Una lavoro di sinergia quello che ha portato alla realizzazione della Little Free Library e affidato al Comitato del Parco Viviani, che sempre più spesso si sostituisce a chi dovrebbe concretamente gestire il verde pubblico (il Comune). Comitato che avrà l’onere di custodire la piccola libreria, a disposizione della cittadinanza. Si potranno prendere libri (salvo poi restituirli) e incrementare l’archivio della struttura con nuovi volumi.

“Libro che prendi, libro che doni”. Questo lo slogan visibile anche nei pressi della Little Free Library.  “Prendi un libro, terminata la lettura riportalo e portane uno in cambio per consentire agli altri di trovare la casetta sempre piena. Promuoviamo insieme la lettura: non ci resta che leggere, donare e prenderci cura di tutto ciò”.

Redazione