Ha grattato il biglietto e quando ha visto i numeri non ci poteva credere: il Gratta e Vinci che aveva acquistato era quello vincente. Non una vincita qualunque ma 500mila euro. Non credendo ai suoi occhi lo ha consegnato al tabaccaio che lo ha afferrato e si è dato alla fuga. Una storia incredibile successa a un’anziana signora a Napoli, che ha denunciato tutto ai Carabinieri della Compagnia Napoli Stella.

La fortuna per una volta aveva baciato la signora. Grattando via la patina del biglietto gratta e Vinci, ha scoperto la vincita di 500mila euro. “Troppo bello per essere vero”, ha pensato. Così ha consegnato il fortunato biglietto al tabaccaio del centro storico di Napoli per verificare l’esattezza della vincita.

Il dipendente lo ha verificato e validato la vincita con il dispositivo dedicato e poi lo ha mostrato al titolare della tabaccheria per un ulteriore riscontro. Quest’ultimo ha guardato il biglietto, lo ha messo in tasca ed è fuggito a bordo del suo scooter. L’anziana è rimasta esterrefatta senza poter fare nulla. L’uomo si è reso irreperibile.

L’episodio è stato subito denunciato ai carabinieri che si sono messi sulle tracce dell’uomo che ha sottratto il fortunato tagliando alla donna. Forse non sa che quel tagliando intanto è stato bloccato.

Giornalista professionista e videomaker, ha iniziato nel 2006 a scrivere su varie testate nazionali e locali occupandosi di cronaca, cultura e tecnologia. Ha frequentato la Scuola di Giornalismo di Napoli del Suor Orsola Benincasa. Tra le varie testate con cui ha collaborato il Roma, l’agenzia di stampa AdnKronos, Repubblica.it, l’agenzia di stampa OmniNapoli, Canale 21 e Il Mattino di Napoli. Orgogliosamente napoletana, si occupa per lo più video e videoreportage. E’ autrice del documentario “Lo Sfizzicariello – storie di riscatto dal disagio mentale”, menzione speciale al Napoli Film Festival.