“Chi pensa sia possibile rimandare ancora una volta il voto sul Cda Rai nascondendosi dietro il dito di qualche trucco parlamentare ha fatto male i suoi calcoli. Le due Camere mercoledì 7 luglio dovranno necessariamente eleggere i nuovi consiglieri Rai”. Il segretario della Commissione Vigilanza Rai Michele Anzaldi sgombra il campo da nuove furbizie dilatorie. Il progetto cullato dalla ormai spaccata costellazione grillina, e rivelato questa mattina dal Corriere, di puntare a rimandare ancora una volta la decisione sul Cda Rai, è reso impossibile dalla legge.

Chi punta a una proroga si sbaglia?
Certo che si sbaglia. E per capire che è così basta leggersi con attenzione il testo della legge. Dice chiaramente che, una volta aperto il seggio elettorale, si entra e si vota.

In una votazione del genere non è necessario un quorum?
No, per eleggere i consiglieri Rai è sufficiente il voto della metà dei presenti più uno. Se qualcuno pensa di ricorrere a nuovi giochini per rinviare ancora il rinnovo del Cda ha fatto male i suoi calcoli. I seggi elettorali sono fissati e dunque ormai l’iter è irreversibile.

In altre parole, mercoledì 7 conosceremo i nomi dei nuovi consiglieri Rai?
Esatto. Voglio anzi far presente a tutti i parlamentari di fare attenzione a non fissare missioni o a mancare proprio quel giorno perché chi decidesse di mancare o anche di non votare otterrà un unico risultato: far decidere a quelli che invece saranno presenti e voteranno. Questa sua intervista mi ha anzi fatto venire in mente un’idea.

Quale?
Visto che c’è chi si organizza per protrarre una situazione che danneggia la Rai, intendo telefonare ai responsabili Rai dei partiti che voteranno e proporre di convergere su un nome che per la serietà e soprattutto l’indipendenza dimostrate nell’ultimo anno non potrebbe che fare il bene dell’azienda, una volta eletto consigliere: perché mettersi d’accordo per votare Alessio Giannone, ovvero Pinuccio di Striscia la Notizia?

Utente Apple dal 1984 appassionato di tutto ciò che è tecnologico, il web è la sua casa.