Dopo una giornata lunghissima la conferenza stampa del Premier, Giuseppe Conte, ha confermato la notizia tanto temuta: la Calabria è zona rossa. Si tratta una decisione sproporzionata che non trova giustificazione alcuna nei numeri e che si traduce solo in un periodo di sofferenza che i calabresi, già provati da mesi di privazioni, non meritano. Bisogna reagire subito per dimostrare, concretamente, la nostra presenza vicino alla gente, per questo credo sia necessario andare oltre ogni appartenenza. Noi parlamentari abbiamo il dovere essere uniti e di mettere in campo un’azione finalizzata alla revoca di questo provvedimento. Possiamo uscirne velocemente in tre mosse; bisogna introdurre misure quali l’esame Covid, la quarantena per chiunque rientri in regione e, ovviamente, continuare a rispettare le norme comportamentali.
I calabresi sono un grande popolo e supereranno anche questa difficile prova.

Senatore e Sindaco di Diamante (Cs). Tanta esperienza in politica e una missione: servire i cittadini. Da novembre è responsabile del Cantiere Istituzioni ed Enti Locali di Italia Viva.