Tre partite da venerdì 11 giugno, giornata inaugurale degli Europei, al 20 giugno, con la speranza di andare avanti il più possibile, magari fino alla finalissima di domenica 11 luglio. È il calendario che affronterà l’Italia di Roberto Mancini ai prossimi Europei ‘itineranti’ che avranno il via proprio col match degli Azzurri contro la Turchia, alle 21 di venerdì 11 giugno allo Stadio Olimpico di Roma.

IL CALENDARIO DEL GIRONE ITALIANO – Per quanto riguarda il calendario del girone A, quello in cui l’Italia è chiaramente la favorita, è così composto:

Turchia-Italia: venerdì 11 giugno, Stadio Olimpico di Roma, ore 21

Italia-Svizzera: mercoledì 16 giugno, Stadio Olimpico di Roma, ore 21

Italia-Galles: domenica 20 giugno, Stadio Olimpico di Roma, ore 18

IL CALENDARIO IN CASO DI PASSAGGIO DEL TURNO – In caso di auspicabile passaggio del girone come primi della classifica, Mancini e gli Azzurri volerebbero a Londra, in Inghilterra, per disputare gli ottavi di finale allo stadio di Wembley. L’avversario sarebbe la seconda classifica del gruppo C, che comprende Olanda, Macedonia del Nord, Ucraina e Austria. La partita si disputerà il 26 giugno alle ore 21.

In caso di passaggio del girone come seconda classificata, l’Italia giocherebbe contro la seconda del girone B, che comprende Belgio, Russia, Finlandia e Danimarca. Una partita da disputare anche in questo caso il 26 giugno, ma alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam alle ore 18.

Più complicate le ipotesi nel caso la Nazionale riuscisse a volare agli ottavi di finale come una delle migliori terze dei gironi: la partita potrebbe essere giocata tra Glasgow, Siviglia o Bucarest.

IL RESTO DEL CALENDARIO – Questo invece il calendario completo degli Europei e le partite trasmesse in tv, con la programmazione della Rai ovviamente soggetta a modifiche in virtù dell’avanzamento dell’Italia nella competizione.

Venerdì 11 giugno

21:00 – Turchia-Italia: Rai 1 e Sky

Sabato 12 giugno

15:00 – Galles-Svizzera: Rai 1 e Sky

18:00 – Danimarca-Finlandia: Sky

21:00 – Belgio-Russia: Rai 1 e Sky

Domenica 13 giugno

15:00 – Inghilterra-Croazia: Rai 1 e Sky

18:00 – Austria-Macedonia: Sky

21:00 – Olanda-Ucraina: Rai 1 e Sky

Lunedì 14 giugno

15:00 – Scozia-Repubblica Ceca: Sky

18:00 – Polonia-Slovacchia: Sky

21:00 – Spagna-Svezia: Rai 1 e Sky

Martedì 15 giugno

18:00 – Ungheria-Portogallo: Sky

21:00 – Francia-Germania: Rai 1 e Sky

Mercoledì 16 giugno

15:00 – Finlandia-Russia: Sky

18:00 – Turchia-Galles: Sky

21:00 – Italia-Svizzera: Rai 1 e Sky

Giovedì 17 giugno

15:00 – Ucraina-Macedonia: Sky

18:00 – Danimarca-Belgio: Sky

21:00 – Olanda-Austria: Rai 1 e Sky

Venerdì 18 giugno

15:00 – Svezia-Slovacchia: Sky

18:00 – Croazia-Repubblica Ceca: Sky

21:00 – Inghilterra-Scozia: Rai 1 e Sky

Sabato 19 giugno

15:00 – Ungheria-Francia: Sky

18:00 – Portogallo-Germania: Rai 1 e Sky

21:00 – Spagna-Polonia: Rai 1 e Sky

Domenica 20 giugno

18:00 – Svizzera-Turchia: Sky

18:00 – Italia-Galles: Rai 1 e Sky

Lunedì 21 giugno

18:00 – Ucraina-Austria: Sky

18:00 – Macedonia-Olanda: Sky

21:00 – Russia-Danimarca: Sky

21:00 – Finlandia-Belgio: Rai 1 e Sky

Martedì 22 giugno

18:00 – Croazia-Scozia: Sky

21:00 – Repubblica Ceca-Inghilterra: Rai 1* e Sky

Mercoledì 23 giugno

18:00 – Svezia-Polonia: Sky

18:00 – Slovacchia-Spagna: Sky

21:00 – Portogallo-Francia: Rai 1* e Sky

21:00 – Germania-Ungheria: Sky

Sabato 26 giugno

18:00 – Ottavi di finale: Sky

21:00 – Ottavi di finale: Rai 1 e Sky

Domenica 27 giugno

18:00 – Ottavi di finale: Sky

21:00 – Ottavi di finale: Rai 1 e Sky

Lunedì 28 giugno

18:00 – Ottavi di finale: Sky

21:00 – Ottavi di finale: Rai 1 e Sky

Martedì 29 giugno

18:00 – Ottavi di finale: Sky

21:00 – Ottavi di finale: Rai 1 e Sky

Venerdì 2 luglio

18:00 – Quarti di finale: Rai 1 e Sky

21:00 – Quarti di finale: Rai 1 e Sky

Sabato 3 luglio

18:00 – Quarti di finale: Rai 1 e Sky

21:00 – Quarti di finale: Rai 1 e Sky

Martedì 6 luglio

21:00 – Semifinale: Rai 1 e Sky

Mercoledì 7 luglio

21:00 – Semifinale: Rai 1 e Sky

Domenica 11 luglio

21:00 – Finale: Rai 1 e Sky

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.