Era stato uno dei primi operatori sanitari ad aver contratto il Covid-19 lo scorso marzo, poi quando è guarito è tornato in reparto per aiutare i suoi pazienti e affrontare il virus, nell’attesa dell’auspicato vaccino al quale si è sottoposto nei giorni scorsi. 

Giuseppe Pungente, infermiere del reparto di Pneumologia Covid dell’ospedale di Ostuni, ha voluto inaugurare un 2021 che si spera sia di speranza e rinascita con una richiesta ‘singolare’. Tramite una foto pubblicato su su Facebook, con addosso ancora la sua tuta Covid, ha chiesto alla sua amata Carmen di sposarlo. “Carmelì mi vuoi sposare? Si o no?”, si legge sul retro della tuta indossata da Giuseppe, che ha ottenuto il sì della fidanzata. 

“Risultato tra i primi positivi al Covid – ha scritto sui social l’infermiere dell’ospedale di Ostuni -, in prima linea nella lotta contro il virus e sempre tra i primi ad essere vaccinato, ho maturato l’idea che la vita vera è fatta di piccole e semplici cose, come gli amici più cari, la famiglia d’origine e quella futura, insieme a te Carmen Pinto. Auguro a tutti un anno di rinascita.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.