Attimi di paura al Giro di Lombardia, quando durante la discesa dopo il muro di Sormano il giovane campione belga Remco Evenepoel, 20 anni, è caduto, volando oltre il muretto che delimitava la strada, precipitando per circa 10 metri.

Soccorso subito da una ambulanza dell’organizzazione, secondo quanto riferisce la Rai il portacolori della Deceuninck-Quick Step è comunque vigile e sembra che non abbia perso conoscenza.

Gli organizzatori confermano che Evenepoel è cosciente e dopo essere stato caricato sull’ambulanza è diretto ora verso l’ospedale per tutti gli accertamenti del caso.

Impressionanti le immagini della caduta, grazie all’elicottero della Rai, con il giovane belga che in coda ad un gruppetto di fuggitivi sbatte contro un parapetto e dopo essersi ribaltato finisce rovinosamente in un burrone.