“Pizza Notre Dame. Tiè!”, come didascalia di una pizza completamente bruciata. È la foto postata su Facebook da Leonardo Tarantino, deputato leghista ed ex sindaco di Samarate (Varese) come forma di ‘risposta’ al video satirico mandato in onda dalla tv privata francese Canal+ sulla “pizza coronavirus”, un caso che ha provocato un polverone politico fino alle scuse dell’emittente e al ritiro dello spot.

Un gesto che rischia di far ritornare tesi i rapporti con i cugini d’oltralpe, con i quali il ministro degli Esteri Luigi Di Maio aveva ricucito simbolicamente mangiando proprio una pizza nel centro di Roma con l’ambasciatore francese in Italia Christian Masset.

Nei commenti alla foto il popolo di Facebook si è spaccato. C’è chi ha commentato con amarezza e delusione la foto del deputato leghista: “Non ci credo che questo è un deputato,cioè siamo messi così male?”, scrive un utente, mentre uno dei coordinatori delle Sardine varesine, Silvano Monticelli, scrive “non mi sento rappresentato da un parlamentare che si presta a una bassezza di questo genere”. Ma c’è anche chi apprezza l’uscita di Tarantino: “Il massimo sarebbe stato farlo con la baguette.. Ma comunque ben fatto”, mentre un secondo utente rivendica e accusa i francesi: “Chi la fa l’aspetti”.