Dopp l’otorinolaringoiatra Massimo Borghese deceduto nei giorni scorsi all’ospedale Cotugno di Napoli, la città partenopea piange la scomparsa di un altro medico, morto nelle scorse ore.

Lo annuncia in una nota la Federazione nazionale degli ordini dei medici. “Si allunga ancora la lista dei medici deceduti per Covid-19. Altri due non ce l’hanno fatta. Sono Vincenzo Leone, medico di famiglia e dirigente del sindacato Snami, di Bergamo, e Antonio Buonomo, medico legale di Napoli. In totale, i decessi certificati di medici in attività a causa dell’epidemia da nuovo coronavirus arriverebbero a 20.

In Italia il personale sanitario (medici, infermieri, operatori socio sanitari e operatori 118) risultato positivo al coronavirus ha superato le 3mila unità.

MEDICI DA CUBA – Sono arrivati questa mattina in Italia 52 tra medici e infermieri provenienti da Cuba e da un altro gruppo dalla Russia. “Sia agli sia agli uni che agli altri, non posso che dire grazie per la collaborazione – ha affermato – così come ringrazio anche le numerosissime adesioni dei medici inoltrate alla Protezione civile per la task force che dovrà operare nelle strutture ospedaliere, lombarde e non, più in difficoltà”.