Un primo caso di calciatore positivo al Coronavirus in Serie A. Si tratta di Daniele Rugani, difensore in forza alla Juventus. È stata la stessa società a comunicarlo con una nota nella quale si legge che il calciatore è “positivo al Coronavirus-COVID-19 ed è attualmente asintomatico”.

Rugani, 25 anni, è stato stato sottoposto a tampone e, sebbene le condizioni non sembrano cattive, imporranno “tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui”. 

“Juventus Football Club – si legge nella nota – sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui”.

Stando a quanto emerge, oltre ai calciatori del club di Torino, saranno messi in isolamento anche quelli dell’Inter, reduci dell’incontro di campionato di domenica scorsa contro i bianconeri. Nel big match di Serie A Rugani non era entrato in campo.