Un metodo, chiamato “Chat Sofa”, per educare al meglio i tre figli. L’attenzione alle buone maniere è fondamentale all’interno della Famiglia Reale inglese e per questo i duchi di Cambridge William e Kate per i loro figli George (quasi 7 anni), Charlotte (5 anni) e Louis (2 anni) hanno deciso di educarli con un metodo non convenzionale.

Ma in cosa consiste il “Chat Sofa”? Per fare fronte all’educazione e ai capricci dei tre figli, i duchi di Cambridge seguono un metodo che vieta le punizioni o l’alzare la voce nei loro confronti. Se i tre bambini fanno i capricci, vengono portato sul divano e i genitori parlano con loro per analizzare le motivazioni, come degli psicologi. “Sono due genitori severi, ma la bravura è riuscire a non apparire tali”, ha raccontato una fonte di Buckingham Palace al tabloid ‘Sun’.

Niente urla e sculacciate, ma un approccio morbido e certamente diverso per l’educazione di George, Charlotte e Louis. Pera ora, almeno guardando alle uscite pubbliche della famiglia, il metodo innovativo sembra aver portato a ottimi risultati. A confermare l’ottimo comportamento dei bambini alcuni testimoni oculari: l’intera famiglia mangia spesso all’Hurlingham Club, un esclusivo club sportivo nel quartiere di Fulham, e i bambini “sono soliti comportarsi bene, fanno la fila al ristorante con i genitori, non chiedono favori speciali e mangiano quasi sempre tutto”.