Brutto incidente con l’auto per Stefano Pollari, il papà influencer romano. Pollari stava viaggiando in auto con la figlioletta Ilary di 4 anni a Ostia quando è arrivata un’altra auto che a tutta velocità ha centrato l’utilitaria dei due. Il conducente dell’auto poi è scappato via senza prestare soccorso a Pollari e a sua figlia che intanto erano stati sbalzati fuori strada con violenza.

“Ragazzi ho fatto un’incidente con l’auto. Ilary sta bene. Un ragazzo è corso dietro l’auto – racconta Pollari in un video su TikTok – ed è riuscito a vedere la targa. Vi chiedo aiuto a ritrovare quell’auto”. L’incidente è avvenuto intorno alle 19 del 12 agosto. Subito sono accorsi i soccorsi che hanno trasportato Pollari in ospedale. Lì gli è stato diagnosticato un trauma distorsivo alla colonna cervicale e un trauma cranico per il forte impatto subito, come riportato dal sito Canaledieci. Dovrà portare il collarino per qualche giorno.

La piccola Ilary invece sta bene, ma per lei lo spavento è stato grande. “Sono riuscito a fare scudo su mia figlia – racconta Stefano Pollari – Lei era legata al seggiolino e grazie alle cinture di sicurezza e agli airbag che sono esplosi nell’abitacolo ce la siamo cavata con contusioni non gravi”.

Pollari è noto per i video con cui racconta sui social la sua vita da papà. Compare sempre in coppia con la figlioletta Ilary con cui preparano simpatici sketch. A luglio ha raggiunto un milione di follower su TikTok dove il duo Papà&figlia sono molto popolari. “Siamo tantissimi – ha scritto su facebook in occasione del milione di follower raggiunto su Facebook – ma vorrei precisare… Quello che vedete su i social è uno 0.001 di quello che siamo nella vita… per me è importante quello che c’è dietro, quello che faccio da quasi 5 anni ad oggi… ho dedicato tutta la mia vita a lei mettendo il resto del mondo indietro… ho avuto tante difficoltà dopo la sua nascita, umiliazioni problematiche ma concentrandomi solo sul mio essere padre sono riuscito ad essere quello che sono per questo vivo per lei e non smetterò mai di ringraziarla… e ringrazio tutti voi che ci seguite con tanto amore perché contribuite in modo incredibile alla nostra crescita perché il vostro affetto è la mia conferma che sto facendo bene il mio mestiere, quello di padre! Vi amiamo”.

Laureata in Filosofia, classe 1990, è appassionata di politica e tecnologia. È innamorata di Napoli di cui cerca di raccontare le mille sfaccettature, raccontando le storie delle persone, cercando di rimanere distante dagli stereotipi.