È morto il sensitivo e volto noto della televisione Paolo Bucinelli, conosciuto con il nome d’arte di Solange. Aveva 69 anni. Il suo corpo è stato trovato privo di vita nella sua abitazione di Collesalvetti, in provincia di Livorno, nel pomeriggio. A ritrovare il corpo i Vigili del Fuoco. Ad avvisare i soccorsi gli amici di Bucinelli, preoccupati in quanto da giorni non rispondeva al telefono.

Arrivati presso la sua abitazione, gli amici del vip hanno provato a telefonarlo e dall’esterno e hanno sentito squillare il cellulare. I vigili del fuoco, chiamati, una volta entrati all’interno dell’abitazione, hanno trovato il cadavere sul divano. Il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali, stando a quanto confermato dal medico del 118 intervenuto sul posto con i carabinieri. Secondo quanto raccolto dai militari Bucinelli era andato al pronto soccorso domenica scorsa per un problema glicemico e poi era stato dimesso.

Solange aveva cominciato la sua carriera come sensitivo. Aveva anche registrato diversi singoli. Era diventato quindi un volto noto della televisione soprattutto sulla rete Mediaset in trasmissioni come La sai l’ultima?, Casa per Casa, Buona Domenica, Distraction. Ha scritto sei libri e partecipato alla prima edizione del reality show La Fattoria condotto da Daria Bignardi. Aveva interpretato se stesso nel film Matrimonio alle Bahamas. Celebre il suo litigio in diretta tv durante Domenica In, condotto da Mara Venier, con il mago Otelma.

Redazione