Un enorme incendio è scoppiato questa mattina, poco dopo le 10, nell’area del petrolchimico di Porto Marghera, in uno dei diversi stabilimenti di prodotti chimici della zona. A Mestre e Marghera sono scattate le sirene di allarme, mentre il Comune di Venezia ha invitato i suoi residenti a chiudere porte e finestre e a non uscire di casa fino a nuove comunicazioni.

Stando alle prime notizie dal posto, l’incendio hacoinvolto il serbatoio di una ditta di prodotti chimici, la 3V Sigma Spa, azienda leader a livello mondiale di componenti intermedie necessarie all’industria chimica, mentre sono due i feriti, di uno grave, causati dall’incendio.

Otto squadre dei Vigili del fuoco si trovano sul posto, alle 13 i caschi rossi sono riusciti a spegnere l’incendio principale. L’enorme nube nera provocata dall’incendio è arrivata fino a Venezia, ma c’è preoccupazione anche nelle vicine province di Padova e Treviso.