Gli esperti delle truffe non si fermano mai, neanche in un momento come questo, mentre l’Italia sta facendo fronte all’emergenza Coronavirus. Sono infatti centinaia le segnalazione, da Bologna a Napoli, da Roma a Torino, di una circolare del ministero dell’Interno fasulla.

Nell’avviso, affisso sotto un gran numero di condomini, si informano la cittadinanza di presunti controlli in casa da parte della Polizia di Stato per verificare residenze. Si tratta di un falso, come comunicato per esempio dalla Questura di Roma: “Quanto riportato su detti volantini è da ritenersi falso ed ingannevole per la pubblica fede e non deve essere preso in considerazione da chi li dovesse ritrovare, soprattutto laddove “vengono invitati eventuali non residenti degli stabili a lasciare le abitazioni ospitanti per rientrare nel proprio domicilio di residenza”, si legge in nota diffusa dalla Questura capitolina.

Roma. #PoliziadiStato: rinvenuti falsi volantini su carta intestata “Ministero dell’Interno”.#questuradiroma…

Gepostet von Questura di Roma am Donnerstag, 26. März 2020

L’invito, nel caso qualcuno trovi nel suo palazzo un manifesto simile è quello di strapparlo e non lasciare entrare nessuno che si spacci per incaricato del Comune o delle forze dell’ordine.