Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha sottolineato come la sanità lombarda “abbia fatto bene rispetto ad altre regioni” nel contrasto alla pandemia di Coronavirus. A dimostrarlo, tra le altre cose – ha spiegato Fontana nel corso della presentazione dell’iniziativa “RipartiLombardia“, voluta dal Consiglio regionale – sono i dati relativi all’indice del contagio.

I dati bisogna leggerli con attenzione, che purtroppo in questi ultimi tempi è venuta un po’ meno. Il dato importante è l’indice di contagio e noi siamo tra le migliori regioni, al pari del Veneto e poco sotto la Valle d’Aosta. Non dobbiamo farci spaventare dai numeri, perché noi siamo 10 milioni e i numeri sono molto diversi“, ha sottolineato Fontana, aggiungendo: “Il dato dell’indice di contagio dimostra che le scelte fatte sul contenimento del virus hanno dato risultati positivi. Siamo partiti da una situazione di gran lunga peggiore come numeri, violenza e aggressività di questo virus e siamo riusciti a contenerlo talmente bene che oggi siamo tra le 3 o 4 regioni che hanno il migliore indice di diffusione del virus, che è 0,53, rispetto a una media nazionale che è intorno allo 0,70“.

LE REAZIONI DELLA RETE – Immediatamente sono scattate le reazioni di scherno della rete. “Tso per il governatore” scrive Antonio, mentre Aldo dice “Forse pensa che chi ne ha di più vince…“. Per MarinaForse stava raccontando una barzelletta che non fa ridere?“. Andrea è arrabbiato: “Ma sta scherzando? Quando parla di altre regioni si riferisce a New York?“, Luca aggiunge “O alla Castiglia“.

Insomma le parole del governatore hanno sorpreso un po’ tutti…