Dj set, musica e balli sotto le stelle. La serata si è conclusa quando i carabinieri, all’una di notte, hanno fermato la musica che intratteneva oltre 400 persone, tutte senza mascherina, che ballavano in un locale sul lungomare Paolo Toscanelli di Ostia. Uno dei titolari della società che gestisce il locale, il Pata Azul, ristorante dello stabilimento Village, è stato denunciato in stato di libertà per “esercizio di attività di pubblico intrattenimento e spettacolo in assenza delle autorizzazioni”.

Cancelli e porte chiuse del locale per i prossimi cinque giorni, come disposto dalla polizia e dai carabinieri, che hanno accertato il mancato distanziamento sociale e il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie aeree tra i clienti nella discoteca, in violazione delle norme di contenimento anti Covid-19.

Allo stesso rappresentante legale della società è stata contestata la violazione amministrativa per la somministrazione di alimenti e bevande in assenza di autorizzazione. In totale sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 6.800 euro.

Redazione