Clemente Mastella si riconferma sindaco a Benevento con il supporto di De Luca che batte il Pd, Carlo Marino a Caserta avendo la meglio con il candidato della Lega. Nel Napoletano Fratelli d’Italia conquista due comuni (Melito e Afragola) mentre il patto Pd-M5S tiene solo a Volla. Questo l’esito dei ballottaggi nelle principali città campane. Nel secondo turno l’ex ministro della Giustizia, supportato dal governatore Vincenzo De Luca e da Forza Italia, batte il candidato del centrosinistra e del Partito Democratico Luigi Diego Perifano, conquistando il 52,5% circa delle preferenze contro il 47,4% del rivale. A Caserta Marino batte al ballottaggio Giampiero Zinzi, consigliere regionale in quota Lega. Vittoria con il 53% dei voti rispetto al 46,9% conquistato dal candidato del centrodestra.

Secondo turno vincente per Luciano Mottola che diventa sindaco di Melito (Napoli). Il candidato di Fratelli d’Italia e di una serie di liste civiche batte al ballottaggio Dominique Pellecchia, sostenuta da Pd e Movimento 5 Stelle. Poco meno di 400 i voti di scarto tra Mottola (51.4%) e Pellecchia (48,5%).

Ad Afragola, nella sfida tutta interna al centrodestra, il nuovo sindaco è Antonio Pannone (supportato da Fratelli d’Italia) che conquista il 51,3% dei voti e batte Gennaro Giustino (Forza Italia) che si ferma al 48,6%.

A Volla piccola soddisfazione per Pd e Movimento 5 Stelle che vedono Giuliano Di Costanzo batte al secondo turno Ivan Aprea. Il neo sindaco conquista il 58,7% dei voti rispetto al 41,2% del rivale.

Napoletano doc (ma con origini australiane e sannnite), sono un aspirante giornalista: mi occupo principalmente di cronaca, sport e salute.