E’ morta a soli 22 anni, da giovane stella del wrestling giapponese. Hana Kimura, come riferito da Stardom, la federazione per cui lottava, è stata rinvenuta priva di vita  “Siate rispettosi e lasciate che passi qualche giorno per processare il tutto”, è il commento apparso sul web. Non sono state ancora rese note le modalità del decesso.

Quel rispetto che sarebbe alla base del grave stato di ansia di Hana, da tempo vittima di cyberbullismo da parte della stessa comunità dei fan di wrestling, che la tempestavano di messaggio violenti.

Che la situazione stesse sfuggendo di mano era testimoniato dagli stessi messaggi apparsi sul profilo Twitter della Kimura, figlia d’arte: sua madre, Kyoko Kimura, era stata allo stesso modo una wrestler molto popolare in Giappone. Sui social Hana scriveva: “Quasi 100 opinioni franche ogni giorno. Non potevo negare di star male. Sono morta. Grazie per avermi dato una madre. Era una vita che volevo essere amata. Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato. Vi adoro. Sono debole, mi dispiace. Non voglio più essere un umano. Era una vita che volevo essere amata. Grazie a tutti, vi amo. Ciao”.

Su Instagram invece l’ultima immagine pubblicata dalla wrestler 22enne la mostra assieme ad un gatto e con una sola parola nella didascalia, “addio”. Hana Kimura aveva raggiunto una forte popolarità anche nel resto del mondo per aver partecipato a ‘Terrace House’, un reality show trasmesso da Netflix.