Una vicenda che ha lasciato l’isola di Ischia sotto shock. Una donna di 32 anni è morta questo pomeriggio all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno dopo aver partorito il suo primogenito. La giovane, Sara C., questa mattina aveva dato alla luce il suo bambino con un parto cesareo, ma dopo poche ore le sue condizioni di salute sono peggiorate rapidamente a causa di una forte emorragia che ne ha provocato la morte, nonostante l’immediato ricovero in rianimazione.

La salma della giovane è stata sottoposta a sequestro in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria, con l’Asl Napoli 2 Nord che ha avviato contestualmente una indagine interna per accertare le cause della morte.

Azienda sanitaria locale che in una nota ha espresso “anche a nome di tutto il personale” del presidio ospedaliero isolano, “profondo cordoglio” ai familiari della donna morta al Rizzoli. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che hanno sequestrato la cartella clinica della 32enne. 

Redazione