Negativi tutti i tamponi nell’SSC Napoli. In un primo momento era stata diffusa la notizia della positività del difensore kosovaro Amir Rrahmani e di un preparatore della squadra. Notizia smentita dal club che ha fatto sapere come nessun test sia risultato positivo al coronavirus. Restano quindi tre i contagiati: il polacco Piotr Zielinski, il macedone Eljif Elmas e un collaboratore del club.

In un primo momento mancavano due tamponi al computo totale. Infine anche questi sono risultati negativi. È diventato un caso nazionale quello di Juventus-Napoli, partita annullata dopo la decisione dell’Asl Napoli 1 che ha bloccato la trasferta di Torino agli azzurri, e quindi imposto l’isolamento fiduciario alla squadra, dopo gli infetti emersi durante la scorsa settimana.

Il giudice sportivo ha rinviato il giudizio sulla gara di domenica sera. Avrebbe dovuto pronunciarsi oggi e invece, in attesa di un supplemento di indagine, si pronuncerà probabilmente nel fine settimana. Dovrebbe stabilire il 3 a 0 a tavolino per i bianconeri e a quel momento il risultato verrebbe contestato dal Napoli. Alle 20:45, domenica sera, allo Stadium c’era la terna arbitrale e la rosa bianconera. Dopo 45 minuti, come da regolamento, il direttore di gara ha annullato la partita.