Salta la partita in programma domani sera tra Juventus e Napoli allo Stadium di Torino. L’Asl Napoli 1, dopo i casi di positività riscontrati per i calciatori azzurri Zielinski ed Elmas, ha disposto per lo staff tecnico e i giocatori l’isolamento fiduciario e la quarantena di 14 giorni bloccando la squadra già pronta a partire per Torino. Difatti ha bloccato la partenza del club.

Alcune agenzie riportano che al momento sono in corso colloqui tra le istituzioni e il club per capire il da farsi. Si aspetta un intervento chiarificatore delle istituzioni nazionali. Per quanto ha disposto l’autorità sanitaria, il Napoli domani sarà libero e lunedì i suoi tesserati si sottometteranno a un altro giro di tamponi.

NAPOLI – Nel pomeriggio il club partenopeo aveva annunciato la negatività di tutti coloro che si erano sottoposti al tampone stamattina, comunicando anche che quattro risultati non erano ancora arrivati. Poi è arrivata la notizia di Elmas che ha colpito Gattuso e i giocatori a poche ore dalla partenza per Torino. I due centrocampisti, più un collaboratore del club portano a tre i positivi in casa Napoli.

JUVENTUS – Anche la Juventus  ha fatto sapere nel pomeriggio che il gruppo Squadra è in isolamento fiduciario dopo la notizia della positività di due membri dello staff. “Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita” precisa il club in una nota ufficiale.