Nascosto in un appartamento di Castel Volturno insieme ai familiari, Gennaro Annunziata, 53enne del Rione Traiano era latitante dall’agosto del 2017. A individuarlo e arrestarlo i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli e del Nucleo Operativo di Bagnoli, col supporto dei militari del 10° Reggimento Campania.

Annunziata, sfuggito alla cattura durante un maxi-blitz del luglio 2017 è ritenuto tra i promotori di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga che vantava contatti con narcos marocchini e olandesi.

Gli investigatori – coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea – hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli.

Secondo gli inquirenti Annunziata riforniva le piazze di spaccio napoletane con droga proveniente dal Marocco e dall’Olanda.

L’uomo è ora in carcere.