Papa Francesco avrebbe concesso un permesso a tempo indeterminato al prefetto della Pontificia casa, monsignor Georg Gaenswein. Lo scrive il quotidiano tedesco Die Tagespost. Il segretario privato di Benedetto XVI, per il quotidiano, resterebbe invece in carica come capo della prefettura. Monsignor Gaenswein oggi non era presente all’udienza generale e non è stato presente durante le udienze private di Papa Francesco al vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, e al nuovo presidente dell’Argentina Alberto Fernandez.

MA IL VATICANO SMENTISCE – La notizia filtrata dai media tedeschi è stato però smentita dal portavoce della Santa Sede, Matteo Bruni. “Non ho alcuna informazione in tal senso”, ha spiegato infatti alla Lapresse sul congedo di monsignor Gaenswein. L’assenza di Gaenswein durante alcune udienze nelle ultime settimane “è dovuta a una ordinaria ridistribuzione dei vari impegni e funzioni del Prefetto della Casa Pontificia, che ricopre anche il ruolo di Segretario particolare del Papa emerito”, spiega Bruni.