Supporto ai servizi sociali. E’ quanto si legge nel registro generale delle determine (atto numero 509) del 31 dicembre 2021 dove il comune di Camposano (Napoli) assume la cugina del sindaco come supporto all’ufficio della politiche sociali.

“Altro che casa del popolo. Altro che meritocrazia. Il comune di Camposano è ormai “casa di famiglia”. Il sindaco Francesco Barbato assume la cugina all’ufficio politiche sociali. Un incarico di 4 mila euro per 4 mesi di lavoro per la dottoressa Sara Barbato, cugina di primo grado del sindaco. La casta esulta. Siamo ormai ai titoli di coda. Il sindaco Barbato è ormai senza più vergogna”. È quanto denuncia Carmela Rescigno, capo dell’opposizione nel Consiglio comunale di Camposano.

Redazione