Bagno notturno nella Fontana dei Quattro Fiumi a piazza Navona. Un gruppo di cinque ragazzi è stato fermato dalla Polizia Locale, intorno alle 2:00 della notte fra giovedì e venerdì, nei pressi del monumento seicentesco dopo una segnalazione di un passante, che ha immortalato con una foto scattata con il proprio telefonino il momento del bagno refrigerante.

I cinque ragazzi, di età compresa tra i venti e trent’anni, alla vista dei vigili urbani hanno tentato la fuga, uscendo frettolosamente dalla vasca di marmo, opera dell’artista Gian Lorenzo Bernini. Sono stati gli agenti del I Gruppo Centro (ex Trevi) a identificare e fermare i ragazzi con ancora indosso i vestiti bagnati. I responsabili due tedeschi, un iraniano, un belga e un francese, sono stati multati e hanno ricevuto la misura dell’ordine di allontanamento.

L’episodio, che ha scatenato l’indignazione sui social per i comportamenti incivili verso i beni culturali della città, è stato denunciato anche da Enrico Michetti, candidato del centrodestra alle amministrative di Roma. “Il rispetto per la città di Roma parte dall’atteggiamento che si ha nei confronti dei suoi beni culturali. Che si vedano episodi come quello di ieri notte dove 5 ragazzi usano come vasca da bagno la fontana del Bernini a Piazza Navona… E’ un colpo al cuore!”, ha scritto il candidato sindaco in un post su Facebook, allegando un video dell’episodio.

 

Redazione