“Siamo a Sanremo” ha detto Amadeus aprendo la finale della gara dei Giovani in diretta su Rai 1 dal teatro del Casinò di Sanremo. E subito si entra nel vivo della gara canora italiana più attesa dell’anno Una serata che vedrà la sfida decisiva per conquistare un posto tra le Nuove Proposte e che presenterà il cast completo della 71esima edizione del Festival di Sanremo in programma dal 2 al 6 marzo. Amadeus ha svelato i nomi dei 26 campioni in gara.

Si comincia subito con un veterano del festival, Francesco Renga con “Quando trovo te”, seguito dai Coma Cose, coppia artistica e nella vita, al loro debutto a Sanremo con “Fiamme negli occhi”. Il terzo Campione in gara proviene da Amici, è Gaia con “Cuore amaro”. Partito da Sanremo Giovani torna Irama con “La genesi del tuo colore”, poi Fulminacci, già vincitore della Targa Tenco come miglior Opera Prima, con “Santa Marinella”, la diociottenne Madame che debutta in gara al Festival con “Voce”.

Poi ci sono Willie Peyote con ‘Mai dire mai (La Locura)’ e Orietta Berti con ‘Quando ti sei innamorato’. “La canterò con tutto l’entusiasmo”, ha detto la Berti che non era sul palco ma in collegamento da casa perché, ha spiegato Amadeus, “negli ultimi giorni non è stata bene ma si sta riprendendo”. L’artista ha spiegato: “Non sono stata bene, ma mi sto riprendendo, sono in quarantena e sto aspettando il tampone”.

Durante la serata è intervenuto Fiorello in collegamento. “Sei un genio, l’unico che fa un Festival che non elimina i cantanti, ma i giurati”, riferendosi alla vicenda dell’esclusione di Morgan dai giurati. Poi ha punzecchiato il conduttore sulla lunghezza del programma: “Tu sei un pazzo, è troppo tardi. Qui tra un po’ i giovani li puoi mandare a The Voice Senior. Poi per il Festival, hai messo 26 cantanti, hai sbagliato. Ne dovevi mettere 30: perché lasciare uno spazio tra una serata e l’altra?”. “Questo Festival – ha proseguito lo showman – sarà quello che sancirà la fine della nostra carriera, perché il primo è andato benissimo, il secondo sarà un disastro. Ho un’idea: copiamo Wanda Nara, io e te nudi sul dorso del cavallo della Rai mentre Coletta (il direttore di Rai1, ndr) ci frusta”. Infine, un auspicio per la kermesse: “Speriamo tutti che a marzo la situazione sia tranquilla, speriamo nel vaccino. La Rai – ha chiuso con una battuta – ha diritto ai vaccini, tu sei il primo che sarà inoculato, il direttore di Rai1 sarà il secondo”.

Poi ci sono Ermal Meta, con ‘Un milione di cose da dirti’, Fasma, con ‘Parlami’, Arisa con ‘Potevi fare di più’, Gio Evan con ‘Arnica’ e i Maneskin con ‘Zitti e buoni’.

LA LISTA COMPLETA

Francesco Renga – Quando trovo te

Coma_Cose – Fiamme negli occhi

Gaia – Cuore amaro

Irama – La genesi del tuo colore

Fulminacci – Santa Marinella

Madame – Voce

Willie Peyote – Mai dire mai – La locura

Orietta Berti – Quando ti sei innamorato

Ermal Meta – Un milione di cose da dirti

Fasma – Parlami

Arisa – Potevi fare di più

Gio Evan – Arnica

Maneskin – Zitti e buoni

Malika Ayane – Ti piaci così

Aiello – Ora

Max Gazzè – Il farmacista

Ghemon – Momento perfetto

La Rappresentante di Lista – Amare

Noemi – Glicine

Random – Torno a te

Colapesce e Di Martino – Musica leggerissima

Annalisa – Dieci

Bugo – E invece sì

Lo Stato Sociale – Combat Pop

Extraliscio feat. Davide Toffolo – Bianca luce nera

Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome

 

Redazione