La Lega rimane il primo partito in Italia, ma continua la sua fase calante a tutto vantaggio del Partito Democratico e di Fratelli d’Italia, che ne sta rosicchiando il consenso a destra. Ma per il 39% italiani il governo Conte durerà “fino all’estate”. Sono i dati più rilevanti diffusi dal sondaggio realizzato da Index per Piazza Pulita, la trasmissione di approfondimento politico di La7.

I FLUSSI ELETTORALI – La Lega continua a perdere terreno ma resta saldamente il primo partito. Il Carroccio cala dello 0,6% e si attesta al 30,9%. Dalla ‘discesa’ di Salvini trae vantaggio il Partito Democratico che agguanta il 20% salendo dello 0,8% nei consensi in una settimana. Ancora male invece il Movimento 5 Stelle, che precipita a quota 15% scalando di un ulteriore 0,2%.

I grillini sono ormai nel mirino di Fratelli d’Italia: il partito della Meloni sale ancora dello 0,2% e si attesta all’11,3%. Stabile Forza Italia al 5,9%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi scende dello 0,1% e viene stimata da Index al 4,1%.

LE COALIZIONI – Considerando invece le coalizioni, Index considera l’area di governo al 42,2%, in risalita dello 0,3%. Resta comunque distante il centrodestra a trazione salviniana, in calo (-0,4%) ma ancora in testa col 48,1%.

LA DURATA DEL GOVERNO – Index ha chiesto agli intervistati anche una opinione sulla durata dell’esecutivo Conte bis. Per il 38,8% degli italiani il governo, in crisi per la gestione della prescrizione, durerà “fino all’estate”. Gli danno come obiettivo “un anno” il 32,7% degli intervistati, mentre solo il 14,7% crede che i giallo-rossi possano concludere la legislatura.