È ancora la Lega la protagonista, in negativo, dell’ultimo sondaggio realizzato da Index per la trasmissione di La7 Piazzapulita. Il Carroccio di Matteo Salvini perde terreno anche nell’ultima settimana e, anche se il Partito Democratico resta stabile, vede i Dem farsi sempre più vicini. Dietro invece continua il recupero di Movimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia, i primi trainati dall’apprezzamento per il premier Conte, i secondi dal forte protagonismo di Giorgia Meloni.

LE INTENZIONI DI VOTO – Entrando nel dettaglio dei numeri, Salvini e soci calano dello 0,3% al 26,6%, ormai sette punti sotto i 34,3% delle Europee del 2019. Il Partito Democratico resta stabile al 21,6%, non riuscendo ad approfittare della crisi leghista, mentre nell’ambito dell’esecutivo il Movimento 5 Stelle sta lentamente risalendo nel gradimento, al 14,7% nell’ultima settimana (+0.1%).

Fuori dal podio Index, al contrario di altri istituti di ricerca, rileva segnali positivi per Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni guadagna lo 0,2% attestandosi al 13,2%. Stessa percentuale la guadagna anche Forza Italia, che risale al 6,8%. Male invece Italia Viva e la Sinistra: i soci ‘minori’ del governo Conte perdono rispettivamente lo 0,2% e lo 0,1%, entrambi stimati da Index al 3,8%. Stabili o piccoli movimenti per gli altri partiti sondati da Index: Azione al 2,4%, Verdi all’1,9%, +Europa al 2%, Cambiamo con Toti all’1%.

LA FIDUCIA IN GOVERNO E LEADER – In lieve calo per Index la fiducia nell’esecutivo, scesa al al 40% dal 41% della rilevazione della scorsa settimana. Quanto ai leader politici, Conte resta saldamente in testa al 41%, pur perdendo un punto. Dietro Giorgia Meloni supera l’alleato Salvini, mentre alle spalle del duo sovranista gli altri leader politici restano stabili.