Un ordigno ad alto potenziale è stato fatto esplodere verso la mezzanotte davanti l’ingresso di un bar in ristrutturazione nel centro di Taranto, in via Umbria, all’angolo con via De Carolis e a pochi metri da una scuola e da palazzo di giustizia.

La bomba ha distrutto il bar, che avrebbe dovuto riaprire a gennaio, danneggiando anche alcune vetture parcheggiate poco distante e mandando in mille pezzi i vetri delle abitazioni di un edificio.

Sul posto, dopo che i residenti hanno fatto scattare l’allarme, sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della Squadra Mobile. Quest’ultimi hanno provveduto ad acquisire le immagini registrate da alcune telecamere di sicurezza presenti nella zona. I video saranno esaminati per tentare di risalire agli autori dell’attentato dinamitardo.

Redazione