L’Italia? Starebbe molto molto meglio senza l’Unione Europea. Parola di Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti che in una intervista rilasciata all’emittente radiofonica britannica Lbc in cui parlava di Brexit ha rilanciato l’ipotesi di una Italexit, un tema già caro ai sovranisti.

“Ci sono Paesi, come ad esempio l’Italia, ma anche altri, che starebbero sicuramente molto meglio senza l’Unione europea” ha detto ‘The Donald’ rispondendo in collegamento da Washington ad alcune domande del leader del partito della Brexit, Nigel Farage. Trump cita espressamente soltanto l’Italia, oltre al Regno Unito, “ma se questi Paesi vogliono rimanere in Ue, ok”, ha concluso.

Il presidente americano ha quindi rivolto una sorta di appello, un assist agli euroscettici nostrani: “Sappiate – ha spiegato il tycoon – che in Europa governano persone con le quali è molto difficile negoziare, mentre con me sarebbe tutto più facile: faremmo subito un grande accordo commerciale”.

La clamorosa uscita è avvenuta mentre Trump e Farage parlavano in diretta di sanità pubblica britannica e subito dopo l’endorsement del presidente Usa all’alleanza tra lo stesso Frage e il premier britannico in carica Boris Johnson alle prossime elezioni del 12 dicembre in Regno Unito, un duo definito “una coppia perfetta per completare la Brexit”.

Redazione