L’ha uccisa a martellate e poi si è costituito ai carabinieri. È il grave delitto avvenuto intorno alle 17 di domenica a Pove del Grappa, in provincia di Vicenza: qui un 50enne ha ucciso con un metodo brutale la moglie, di 39 anni.

A dare l’allarme al 112, riferisce l’Ansa, è stato lo stesso omicida, fermato dai carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa intervenuti sul luogo del delitto, dove sono ancora in corso i rilievi assieme al nucleo investigativo di Vicenza.

La coppia è originaria dell’Albania ma è residente nel centro del vicentino da diversi anni: i coniugi hanno due figli di 13 e 9 anni ma al momento non è noto se l’omicidio è stato consumato in loro presenza.

I militari intervenuti sul posto, con l’intera zona interdetta al traffico e alle persone, avrebbe anche recuperato l’arma del delitto. Sul posto è atteso anche il pubblico ministero di turno.

Napoletano, classe 1987, laureato in Lettere: vive di politica e basket.