E’ andato in pensione il “topo eroeMagawa. L’animaletto ha prestato servizio per l’esercito della Cambogia e il suo compito era quello di annusare e scovare le mine antiuomo. La sua carriera è stata breve ma intensa. Ha lavorato per soli cinque anni ma il suo servizio gli ha fatto guadagnare una medaglia per il coraggio salvavita. Magawa è un ratto gigante africano con tasca e come tutti i suoi simili è molto intelligente e facile da addestrare.

Il topo gigante ha trovato nel corso degli anni 71 mine antiuomo e 38 ordigni inesplosi. A confermare i dati è anche l’organizzazione non governativa di sminamento, APOPO che ha addestrato il roditore. Lo scorso anno, l’ente di beneficenza di veterinari britannici il People’s Dispensary for Sick Animals (PDSA) ha donato a Magawa una medaglia d’oro. L’organizzazione opera in 59 paesi e ha affermato di aver disboscato 4,3 milioni di metri quadrati di terreno lo scorso anno in Cambogia. L’ottimo risultato è stato raggiunto anche grazie all’aiuto dei piccoli eroi roditori come Magawa.

Magawa ha iniziato ad allenarsi fin dalla giovane età e “ha superato tutti i suoi test a pieni voti” prima di essere schierato in Cambogia, ha detto il PDSA quando gli ha assegnato la medaglia. È stato addestrato a ignorare i rottami metallici in giro e segnala al suo gestore quando rileva l’esatta posizione di una mina antiuomo. È così veloce nel trovare mine antiuomo che può ripulire un’area delle dimensioni di un campo da tennis in 30 minuti, cosa che potrebbe richiedere a un essere umano quattro giorni usando un metal detector, ha detto il PDSA.

APOPO ha affermato che il venerato roditore, che compirà sette anni entro la fine dell’anno, ha “lavorato sodo e ora merita di rilassarsi“. Magawa è ancora in buona salute ma ha raggiunto l’età della pensione e sta chiaramente iniziando a essere meno attivo. Dunque è arrivata l’ora della pensione. Il suo lavoro ha aiutato l’organizzazione a liberare oltre 225mila metri quadrati di terreno in Cambogia, dove decenni di conflitti hanno lasciato il paesaggio disseminato di pericolosi ordigni inesplosi.

Magawa è più grande del topo domestico di taglia media, ma è comunque abbastanza leggero da non far esplodere mai una mina camminandoci sopra, come potrebbero fare gli sminatori umani. Questo vantaggio ha portato APOPO ad addestrare lui e altri ratti a rilevare l’odore delle sostanze chimiche esplosive utilizzate nelle mine antiuomo e ad indicarle ai loro gestori.

L’organizzazione ha elogiato Magawa per “aver permesso alle comunità locali di vivere, lavorare, giocare ed essere istruite, senza paura di perdere la vita o un arto“.

Laureata in relazioni internazionali e politica globale al The American University of Rome nel 2018 con un master in Sistemi e tecnologie Elettroniche per la sicurezza la difesa e l'intelligence all'Università degli studi di roma "Tor Vergata". Appassionata di politica internazionale e tecnologia