Fiori di Salvini a poliziotto ucciso, protesta dai balconi a Napoli: “Non strumentalizzare, vai via”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha deposto una corona di fiori sul luogo della morte dell’agente di polizia Pasquale Apicella, morto a 37 anni quando, nel corso di un inseguimento, il 27 aprile scorso, venne travolto in pieno dall’auto sulla quale viaggiavano tre ladri che poco prima avevano provato a scardinare un bancomat di un istituto di credito.

L’ex ministro dell’Interno si è recato a Calata Capodichino, alla periferia nord di Napoli, dopo la conferenza stampa tenuta in mattinat a Villa Vittoria a Posillipo. Il senatore è stato contestato dai residenti che dal balcone gli hanno gridato: “Non strumentalizzare la morte di un poliziotto, a Napoli non devi venire”. Salvini ha risposto alle critiche con un bacio.